www.palangaro.com

Pubblicità

Newsletter

L'unica differenza con il palamito leggero di superficie e' il punto di collegamento della lenza madre che sara' in prossimita' del peso di ancoraggio.
Per comodita' durante la cala e la salpata conviene lasciare un tratto di lenza madre, pari a circa il fondale, senza ami in modo da calare facendo filare la lenza senza l'ostacolo degli ami innescati fino a che il piombo non abbia toccato il fondo.
Da questo punto inizia la cala del tratto armato che scorrera' molto meno velocemente per effetto del solo peso proprio riducendo la possibilita' di aggrovigliamenti.
La particolarita' è l'attacco della lenza madre distanziato dal fondo di una quantita' pari a 1,5/2 volte la lunghezza dei braccioli, in modo che l'esca si trovi in prossimita' del fondo senza toccarlo.
Questa soluzione è adatta per pesci di fondo ma che non sono grufolatori (Saraghi,Orate,Gallinelle), per le speci grufolatrici (Fraolini,Marmore,Triglie) la lenza madre è collegata all'altezza del peso ( prima del tratto sottile ) e i braccioli adagiati sul fondo.


HOMEHOME

Carrello  

(vuoto)
Pubblicità